Kit mamme: guida pratica per i genitori

OBBLIGO VACCINALE: 

COSA FARE? 

LA LEGGE 119/2017 IN SINTESI

La nuova normativa prevede l’obbligo di 10 vaccinazioni per individui nella fascia 0-16 anni: 9 vaccinazioni obbligatorie (esavalente + MPR) per i nati fino al 2016 e 10 per i nati dal 2017 in poi (esavalente + MPR+V). Se non adempi all’obbligo: 1) tuo figlio non potrà accedere agli asili nido e alle scuole materne; 2) tu verrai multato da 100 a 500 euro per ogni bambino non vaccinato. Se decidi di pagare la multa dovrai farlo una sola volta per ogni bambino, anche se non frequenta nido o scuola materna. Il dirigente scolastico della scuola è stato incaricato di raccogliere e mandare alla ASL le informazioni sulla situazione vaccinale di tuo figlio. Se non vuoi pagare la multa né sottostare all’esclusione da asili nido e scuole materne, hai il diritto di impugnare entrambi i provvedimenti. In questo caso contattaci, ti indicheremo se sul tuo territorio ci sono legali disponibili ad assisterti.

COSA PUOI FARE TU? 

Scarica Kit mamme: guida pratica per i genitori

Nella Guida viene indicata la possibilità di scaricare la Richiesta Preliminare di Informazioni necessarie per la Scelta: è un modello di lettera a disposizione dei genitori da utilizzare in risposta alla prima segnalazione che arriva da parte delle Istituzioni per procedere alle vaccinazioni del/dei proprio/i figlio/i secondo il calendario vaccinale indicato dal dalla Legge 119/2017. Questa lettera deve essere personalizzata con i propri dati e spedita come Raccomandata con Ricevuta di Ritorno all’ASL e al Ministero della Salute per conoscenza. La Richiesta Preliminare rappresenta una prima azione di un percorso a cui potranno seguire altre richieste di informazioni più specifiche o colloqui, per questo motivo ti chiediamo di farci sapere se riceverei risposta e come. Per contattarci o per ulteriori informazioni puoi scrivere a: info@vacciniliberascelta.it. Se sceglierai di inviare la Richiesta al Ministero della Salute tramite PEC (posta elettronica certificata) utilizza il seguente indirizzo: seggen@postacert.sanita.it.

Scarica la Richiesta preliminare di informazioni per la scelta